Audiometria

Vuoi prendere un appuntamento?
CHIAMA ORA

Siamo a tua disposizione per qualsiasi richiesta o informazione, e per soddisfare le tue esigenze.

Esame audiometrico

Spesso, specie con l’età avanzata, il nostro udito tende a non funzionare perfettamente come dovrebbe. Le cause possono essere molteplici, ma tra le più comuni possiamo citare l’esposizione a rumori alti, danneggiamenti alle componenti dell’orecchio, presenza di cerume e così via.

Per verificare ed accertare i problemi che il nostro orecchio può riscontrare si effettua l’esame audiometrico, il quale verifica la funzionalità dell’orecchio e la capacità di avvertire i suoni al fine di identificare eventuali malattie dell’organo. I suoni vengono da noi essere umani avvertiti secondo intensità (che si fonda sul volume) e tono (cioè la velocità delle vibrazioni sonore).

L’esame audiometrico è eseguito in ambulatorio in una cabina insonorizzata, ha una durata breve ed è indolore.
Il paziente deve segnalare attraverso un pulsante tutte le volte che percepisce un suono emesso da una cuffia posizionata sulla testa. Quest’ultima emette suoni che partono da un volume basso e aumentano durante il corso dell’esame audiometrico. La loro frequenza è tra i 125 e gli 8000 Hz e l’intensità varia da 0 a 100 decibel.

L’obbiettivo è di valutare l’udito del paziente verificando la “soglia di minima udibilità” ovvero il livello minimo di pressione sonora in grado di rendere consapevole la persona della percezione.


Siamo anche sui social

Hai altre domande? Contattaci subito: info@terapia2.it

Sei un medico? Clicca qui
close slider

Se sei un medico chiama al numero 011.819.69.96 o compila i campi sottostanti per essere ricontattato e concordare la visita del nostro informatore: riceverai così tutte le informazioni utili ed il nostro materiale informativo.


Leggi di più